Sono vivo e vegeto. 
Sono vivo. E vegeto.

Punteggiatura.
Può fare la differenza!

Vorrei ma … non posso!
Spero di farcela ma … non ne sono sicuro!
Non ho chiaro cosa voglio fare anzi … non ho chiaro chi sono!
Ci ho provato ma … non dipende da me!
Mi ritrovo sempre allo stesso punto!
Nonostante gli sforzi … non raccolgo i risultati!
Prima o dopo cambio lavoro (o vita)!


Per superare tutto ciò occorre, prima di tutto, … cambiare prospettiva!

E qui serve un Coach,  per una riorganizzazione della propria visione, una ricerca del potenziale inespresso, una diversa valutazione delle priorità, una proficua finalizzazione delle energie.

 

Serve una guida, un allenatore che imposti un percorso basato su una “strategia” che, considerando l’unicità dell'individuo, attivi un cambiamento, un’evoluzione, una trasformazione che possa valorizzare le proprie potenzialità per raggiungere obiettivi personali o professionali.

Nessuna sostituzione, nessuna imposizione, ma una positiva rielaborazione guidata da un esperto per darsi obiettivi concreti allineati ai propri valori personali e raggiungerli con sana motivazione.

Il Coach offre gli strumenti più idonei ad identificare i propri obiettivi e le potenzialità latenti per rafforzare la propria identità, la propria efficacia e la propria prestazione e la sua azione investe certo il ragionamento ma si concentra prevalentemente sul cambiare abitudini poco funzionali in favore di nuovi comportamenti positivi.

 

Il suo apporto può essere rivolto a chiunque e a qualsiasi età: persone che vogliono vivere con maggiore soddisfazione la propria vita personale ma anche a imprenditori, manager, professionisti e tutti coloro che desiderano migliorare le performance e raggiungere con soddisfazione obiettivi significativi.

 

“Se cambi modo di vedere le cose, le cose cambiano”  (W.Dyer)


VOGLIAMO PARLARNE?